ITER: il magnete più tecnologico della storia

Il magnete superconduttore più sofisticato al mondo è stato fabbricato nella fabbrica di ASG Superconductors. Ha un’altezza di 14 m, un’ampiezza di 9 m e un peso pari a 110 tonnellate pari a un grande aeroplano di linea. Si tratta della prima delle 18 bobine tiroidali che opereranno in ITER, la più grande macchina di fusione che dimostrerà la fattibilità di questa fonte di energia per il futuro. Le bobine creeranno una potente gabbia magnetica in cui verrà catturato il combustibile di fusione che dovrebbe raggiungere una temperatura di 150 milioni °C. Quando vengono alimentate con 68 000 A, le bobine tiroidali ITER genereranno un campo magnetico che raggiungerà 11,8 Tesla - circa 1 milione di volte più potente del campo magnetico della Terra!

Condividi su