Home / Azienda / Stabilimenti

Stabilimenti

L’Headquarter di ASG, con uffici e quattro navate con una superficie di 15000 mq dedicate alla produzione, si trova a Genova, vicino al porto, in posizione strategica nel nord ovest dell’Italia. Nel 2010, a seguito dell’acquisizione della commessa internazionale per la costruzione di 10 bobine superconduttrive per il progetto ITER, ASG ha costruito in meno di 18 mesi un nuovo stabilimento a La Spezia, sempre in Liguria e in prossimità del porto.

Stabilimento di Genova

La sede principale dell’azienda, dove lavorano fianco a fianco manager, fisici e ingegneri oltre ai tecnici dedicati alla produzione, si trova a Genova nella zona industriale di Campi. In prossimità del porto e dell’aeroporto della città. Lo stabilimento si articola in quattro navate per una superficie di 15000 mq. Si tratta della sede storica dell’azienda fin da quando era parte del Gruppo Ansaldo. Tra il 2010 e il 2012 è stato oggetto di un completo aggiornamento dell’area dedicata alla produzione, attività che ha anche comportato l’estensione della Clean Area (zone con temperatura e umidità controllate e che prevedono il rispetto anche di specifiche procedure relative alla pulizia dell’ambiente e dell’aria) che ora misura 3000 mq.



Stabilimento di La Spezia

Il nuovo building industriale di ASG Superconductors si sviluppa su quattro navate  per un’area complessiva di circa 25.000 mq e dispone di nuove attrezzature tecnologiche e logistiche adeguate alla produzione e movimentazione di grandi manufatti. Come nel caso delle bobine superconduttrici per il progetto ITER, attualmente in produzione, che superano i 15 metri di lunghezza e hanno un peso superiore alla tonnellata. Anche questo stabilimento dispone di una clean area  (zone con temperatura e umidità controllate e che prevedono il rispetto anche di specifiche procedure relative alla pulizia dell’ambiente e dell’aria) che misura 4600 mq e rispetta le normative ISO Class 8. 


Costruzione stabilimento La Spezia

Condividi su